Cronaca

Aggredisce e sbatte a terra la figlia, padre allontanato da casa

La donna è stata gettata a terra riportando ferite ed ematomi al volto. La Polizia è intervenuta a Senigallia. Non era la prima volta che accadevano fatti di violenza in casa

Violenza sulle donne

SENIGALLIA - Aggredisce la figlia in casa facendole sbattere il viso a terra con violenza: un cinquantenne è stato allontanato dalla famiglia dopo essere intervenuta la polizia per questo ennesimo grave episodio di violenza scaturito da una futile litigata. 

Tutto è iniziato in casa, con un battibecco tra figlia e padre, finché quaest'ultimo ha alzato le mani contro la donna che, cadendo violentemente, ha riportato ferite ed ematomi al viso. A quel punto sono intervenuti gli altri familiari presenti nell’abitazione che per allontanarlo hanno lanciato l’allarme contattando il 113. Nel mentre la donna è stata portata in ospedale per gli accertamenti e gli agenti del Commissariato hanno ascoltato i testimoni. Così è emerso un contesto di continue violenze domestiche e soprusi. Il Gip di Ancona, alla luce dei fatti, ha convalidato la misura applicata dalla Polizia ed ha emesso l'ordinanza di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e sbatte a terra la figlia, padre allontanato da casa

AnconaToday è in caricamento