rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Denzel fiuta gli ovuli di eroina, i pusher li avevano ingeriti per non farsi scoprire

Sono 5 gli ovuli nascosti nell’apparato gastro-intestinale dei due pusher, uno stratagemma noto e alquanto pericoloso per la propria incolumità

Erano appena arrivati nella Riviera delle palme con un autobus di linea proveniente da Roma, raggiungendo la loro destinazione senza alcun contrattempo. Questo fino a quando non avevano messo il piede per terra, ritrovandosi puntato il muso di “Denzel”, la Fiamma Gialla “a 4 zampe” del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno, in servizio presso la Compagnia di San Benedetto del Tronto ed impiegata, nella circostanza, dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria. 

Nonostante l’esito negativo della perquisizione, considerati i precedenti di polizia dei due tunisini, di 35 e 60 anni e, soprattutto, viste le insistenze del cane antidroga, sono stati accompagnati all’ospedale per essere sottoposti a radiografie che hanno confermato l’infallibilità del fiuto di “Denzel”. Sono 5 gli ovuli nascosti nell’apparato gastro-intestinale dei due pusher, uno stratagemma noto e alquanto pericoloso per la propria incolumità. All'interno c'erano 270 grammi di eroina ed ora i due spacciatori sono stati arrestati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denzel fiuta gli ovuli di eroina, i pusher li avevano ingeriti per non farsi scoprire

AnconaToday è in caricamento