Maiolati Spontini: picchia la moglie, in manette operaio 50enne

I carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini, guidati dal maresciallo Troiano, hanno arrestato B.S., un operaio di 50 anni resosi responsabile di ripetuti maltrattamenti in famiglia

Nella serata di ieri i carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini, guidati dal maresciallo Troiano, hanno arrestato B.S., un uomo di 50 anni, un operaio albanese, resosi responsabile di ripetuti maltrattamenti in famiglia.

Verso le ore 18.00 la moglie dell’uomo ha chiamato i carabinieri di Moie chiedendo aiuto, terrorizzata dall’aggressione fisica e dal comportamento del marito in preda ad un attacco d'ira, probabilmente dovuto a motivi familiari.

Giunti immediatamente sul posto i militari hanno arrestato l’uomo, già noto ai carabinieri per altri episodi simili, e informato l’Autorità Giudiziaria, che ha disposto il rito direttissimo per questa mattina presso il Tribunale di Osimo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

Torna su
AnconaToday è in caricamento