Supermercato al posto della scuola, il caso in aula: «Soldi facili e subito disponibili»

Il punto in consiglio comunale del vicesindaco Pierpaolo Sediari e l'attacco del capogruppo di Altra Idea di Città, Francesco Rubini

Foto di repertorio

Giù l’ex IPC di via della Montagnola, farà spazio entro tre anni a un supermercato. A dare tempi e dati degli oneri di urbanizzazione è stato il vicesindaco Pierpaolo Sediari durante il consiglio comunale, in risposta al capogruppo Altra Idea di Città, Francesco Rubini. Al posto dell’ex istituto professionale, in corso di abbattimento, sorgerà un edificio commerciale con una superfice di vendita di 1.292,38 metri quadrati (su 5.562,60 mq di area complessiva). Tempi? «Entro tre anni dall’inizio dei lavori» ha spiegato Sediari.

«Questa risposta certifica il fatto che per l’ennesima volta, come accaduto per la Baraccola e sta accadendo a Vallemiano, il Comune rinuncia a progettare una riqualificazione vera dei quartieri per incassare denari facili e subito disponibili- attacca Rubini- c’è una prolificazione di centri commerciali e supermercati che ha un effetto negativo, perché sono attrattori di traffico e non si capisce cosa vanno a soddisfare visto il loro gran numero». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento