menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova illuminazione a Palombina Vecchia e al parco Baden Powell, cresce la sicurezza

L’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi: «Cresce la sicurezza nelle zone residenziali del territorio. Sono in programma nuovi interventi»

Cresce la sicurezza a Palombina Vecchia grazie alla nuova illuminazione dei percorsi pedonali, che collegano la parte alta del quartiere con il centro commerciale Le Ville, con il parco e con le scuole. E’ in corso inoltre il potenziamento dell’illuminazione al parco Baden Powell e lungo il sentiero che si sviluppa tra via Matteotti e via Volta, che così può essere utilizzato appieno anche dopo il tramonto.

«In entrambi i casi la nuova illuminazione interessa zone residenziali e aree pubbliche – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi –. Questo consentirà non solo di aumentare la percezione della sicurezza da parte dei cittadini, ma anche di scoraggiare danneggiamenti e vandalismi. Il potenziamento dell’illuminazione proseguirà in altre zone della città, dopo aver interessato i diversi quartieri, dal centro a Castelferretti, da Falconara Alta fino alla spiaggia». A Palombina è stato completato martedì 9 febbraio l’intervento per realizzare nuovi impianti di illuminazione pubblica lungo due percorsi. Il primo è la scalinata di via Molise che da via Emilia raggiunge via Sardegna all’altezza dell’ingresso al parco, da cui si può accedere anche all’entrata della scuola materna L’Aquilone. Qui sono stati installati cinque punti luce con lampade a led, in modo da garantire la sicurezza dei pedoni anche dopo il tramonto. Il secondo percorso è quello che, dalla parte più alta di via Emilia, arriva fino all’incrocio tra via Sardegna e via Palombina Vecchia, per raggiungere il centro commerciale e, più in basso, l’ingresso principale della scuola elementare Aldo Moro. In questo caso il vialetto pedonale, molto più lungo, è stato illuminato con 10 punti luce, sempre con lampade a led. L’investimento complessivo è di oltre 26 mila euro e rientra tra gli interventi extra canone previsti nel contratto del Comune con la società che gestisce l’illuminazione pubblica. La mancanza di luce lungo i due percorsi ne limitava l’utilizzo, vista anche la pericolosità data dalla pendenza. Ora i due nuovi impianti permettono di raggiungere anche a piedi le aree del quartiere in cui si concentrano i servizi, collegandoli alle zone residenziali più popolate.

Nel parco Baden Powell invece la nuova illuminazione, in via di completamento, prevede l’installazione di 10 punti luce con lampade a led e di un altro con due proiettori per illuminare l’area giochi. Un ulteriore palo nella stessa zona dedicata ai bambini è stato sostituito. Il nuovo impianto consente di illuminare la zona sud del parco e il sentiero che collega via Matteotti e via Volta, limitrofo all’area dedicata cani, finora al buio. L’esigenza dell’illuminazione era stata evidenziata anche dal Comitato My Fido. Anche questo intervento, per un investimento di 19mila euro, rientra tra quelli extra canone previsti dal contratto con il gestore della pubblica illuminazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento