menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'impianto stereo sequestrato

L'impianto stereo sequestrato

Musica a tutto volume col super stereo, poi punta il coltello contro i carabinieri

I carabinieri hanno prima simulato di andarsene, per poi coglierlo di sorpresa: lo hanno così disarmato e immobilizzato

Nella notte appena trascorsa i carabinieri di Montemarciano hanno arrestato un uomo per resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Era passata da poco l’una di notte quando al 112 è arrivata la chiamata che segnalava musica ad alto volume a Marina di Montemarciano. I militari, una volta raggiunta la zona indicata, hanno accertato che proveniva dal garage di un’abitazione, dove era stato collocato un impianto stereo composto da tre altoparlanti, un subwoofer ed un amplificatore. Nel garage c’era un 40enne che, alla vista dei militari, si sarebbe dimostrato prima ostile e provocatorio, intimando ai militari di allontanarsi e rifiutandosi di abbassare il volume. Poi, stando alla ricostruzione delle forze dell’ordine, ha afferrato un coltello artigianale, con una lama di 36 centimetri e lo ha puntato contro le divise.

A quel punto i 2 carabinieri hanno prima simulato di andarsene, per poi coglierlo di sorpresa. Lo hanno disarmato e immobilizzato. L’impianto stereo è stato sequestrato insieme al coltello artigianale, mentre l’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Per lui anche la denuncia per il reato di disturbo al riposo delle persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento