Cronaca

Morte Mario Piani, il ricordo dell'Avis: «Il suo lavoro motivo di orgoglio per la nostra Regione»

Questo il ricordo di Massimo Lauri a nome dell'associazione, dopo la morte di Mario Piani, medico ed ex direttore del Dipartimento di Medicina Trasfusionale della Regione 

Anche l'Avis delle Marche si unisce al cordoglio per la scomparsa di Mario Piani, il medico ed ex direttore del Dipartimento di Medicina Trasfusionale della Regione morto nella notte tra martedì 9 e mercoledì 10. Questo il ricordo di Massimo Lauri a nome dell'associazione.

«Tutti i donatori Avis delle Marche e tutti i dirigenti dell'associazione piangono la scomparsa dell’amico Mario Piani. Ideatore del Dipartimento Interaziendale Regionale di Medicina Trasfusionale, ne è stato direttore per dodici anni. La sua organizzazione trasfusionale è stata ed è motivo di orgoglio per la nostra regione, nonché modello per tante altre. Piani è stato il sostenitore dell’integrazione e della collaborazione stretta tra associazioni e sistema trasfusionale e dello sviluppo della donazione di plasma che hanno portato, nel giro di pochi anni, al raggiungimento dell’autosufficienza regionale del sangue e dei farmaci plasma derivati.
L’Avis regionale Marche dunque piange la perdita di un professionista e soprattutto di un grande amico.
Alla moglie Patrizia e alle figlie l’abbraccio di tutta l’associazione»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Mario Piani, il ricordo dell'Avis: «Il suo lavoro motivo di orgoglio per la nostra Regione»

AnconaToday è in caricamento