Si sente male, accosta e si accascia sul volante: uomo trovato morto in auto

Sul posto 118, carabinieri e vigili del fuoco

foto d'archivio

Qualcuno si è insospettito quando ha visto l’auto accostata sul ciglio della strada, al tramonto, con il motore ancora acceso. Chi è sceso ed è andato a verificare cosa fosse accaduto, si è trovato di fronte ad una scena agghiacciante: nel veicolo c’era un uomo riverso sul volante, senza vita. Subito è stato lanciato l’allarme, ma al loro arrivo i soccorritori del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso. 

E’ morto nella sua auto, mentre tornava a casa, un operaio di 54 anni, colto da un infarto che non gli ha lasciato scampo. E’ accaduto attorno alle 19,30 lungo via Chiaravallese, tra Osimo e Polverigi. Nonostante il malore fatale, l’automobilista ha avuto la prontezza di riflessi di rallentare e accostare, per evitare incidenti e mettere in pericolo altre persone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Agugliano per accertare le cause del decesso - non ci sono dubbi che si tratti di una morte naturale - e i vigili del fuoco, insieme a un equipaggio del 118

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

Torna su
AnconaToday è in caricamento