Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Strage ad alta velocità sulla Statale, la Polstrada attende l'esito del medico legale

In tarda serata l'ispezione del medico legale e i prelievi ematici. La Polizia Stradale continua a indagare sulle cause del sinistro mortale

L'unica certezza al momento è che si è trattato di un frontale ad alta velocità. Difficile dire se la vettura lanciata a folle corsa fosse l'Audi A4 di Giuseppe Babici, al volante con a fianco la fidanzata Francesca Traferri, o la Bmw Serie 1 di Mattia Bressan. O entrambe. Complicato anche stabilire il come le due auto, Babici diretto a sud e Bressan verso nord, si siano scontrate. L'ipotesi più accreditata è quella del colpo di sonno e dell'invasione di corsia. Da parte di chi? La Polizia Stradale studia i rilevamenti a terra, le distanze e anche le carcasse delle vetture per dare una risposta ai perché di tre famiglie accomunate dal destino a un dolore incolmabile.

Non si lascia nulla di intentato. Nemmeno la presenza di telecamere di videosorveglianza della zona, non abitata ma sulla quale sono presenti varie aziende e un distributore di carburati. Famiglie che proprio nella serata odierna (lunedì 6 novembre) hanno potuto avere a disposizione le salme, liberate dal pm Rosario Lioniello che pur non avendo disposto l'autopsia aveva chiesto al medico legale un'ispezione esterna e prelievi ematici. Si tratta di un atto dovuto in presenza di qualsiasi sinistro stradale, per verificare le condizioni di chi era alla guida. I risultati saranno consegnati agli investigatori della nei prossimi giorni e già nelle prossime ore potrbbero essere fissati i funerali. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage ad alta velocità sulla Statale, la Polstrada attende l'esito del medico legale

AnconaToday è in caricamento