Lions club, donati all'Inrca di Osimo un thermoscan e altro materiale sanitario

Il materiale è stato consegnato al direttore sanitario, la dottoressa Maria Rosa Paollota, al responsabile del pronto soccorso, il dottor Adolfo Pansoni e della Caposala Marinella Lucarini

OSIMO - Il Lions Club ha donato al pronto soccorso dell'Ospedale Inrca di Osimo la strumentazione sanitaria per l'emergenza Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le varie attrezzature hanno donato un thermoscan, un saturimetro palmare e degli sfigmomanometri elettronici. Il materiale è stato consegnato al direttore sanitario, la dottoressa Maria Rosa Paollota, al responsabile del pronto soccorso, il dottor Adolfo Pansoni e della Caposala Marinella Lucarini. Per il Lions erano presenti il presidente Achille Ginnetti e il membro del club, Giuliano Civerchia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento