rotate-mobile
Cronaca

Banda del buco, secondo round in tribunale per i quattro dell'inseguimento da film. Contestati altri furti in abitazione

La Procura chiede un altro anno e mezzo di condanna per gli albanesi dei colpi commessi a segno in Valmusone e non solo. Furono bloccati in via 25 Aprile

ANCONA – Caos in via 25 Aprile, all'ora di cena. Almeno cinque pattuglie dei carabinieri del Norm di Ancona, insieme ai colleghi di Osimo, avevano bloccato una Citroen C3 con a bordo quattro albanesi. Era il 26 novembre del 2020. In manette era finita una banda ricercata nella Valmusone ma anche nel Maceratese, per una scia di furti commessi in quel periodo in abitazioni, cinque dei quali commessi a Polverigi proprio prima del plateale arresto. Per i colpi che i militari gli attribuirono il giorno dell'inseguimento, iniziato a Polverigi e terminato ad Ancona, lungo la strada che arriva in questura, i quattro sono stati condannati in abbreviato a maggio del 2021. Complessivamente la banda ha preso 20 anni di carcere (in tre avevano preso 5 anni e uno solo 5 anni e 4 mesi) ma dopo le manette sono stati altri i furti di cui sono stati accusati. Una trentina in tutto, tra Loreto, Castefidardo, Offagna, Camerano, Recanati e Potenza Picena, fruttati almeno 200mila euro tra denaro e refurtiva. Per questi si è aperto un altro procedimento, in discussione al tribunale di Ancona. Ieri mattina, dopo le richieste di condanna della Procura, formulate dal pm Rosario Lioniello, che ha chiesto un anno e mezzo per ciascuno (in continuazione con i furti e le condanne già espletate) degli albanesi (che hanno tra i 27 e i 41 anni), è toccato alle difese. Il processo è stato poi rinviato dalla giudice Paola Moscaroli per repliche e sentenza al 23 febbraio prossimo. 
L'operazione di blocco a tenaglia era scatta all'epoca attorno alle 20, quando le auto dei sospettati erano state intercettate in centro. La banda aveva cercato di fuggire resistendo anche con violenza tanto che a supporto erano arrivate anche le pattuglie della polizia. Furto, rapina e resistenza i reati che gli furono contestati. Nel processo in corso solo il reato di furto.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del buco, secondo round in tribunale per i quattro dell'inseguimento da film. Contestati altri furti in abitazione

AnconaToday è in caricamento