Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

"Affitto casa-vacanza in montagna", truffa sul web: denunciato un 28enne

Il truffatore aveva messo in rete un annuncio di una casa in affitto a Livigno. Alcuni ragazzi hanno versato la caparra, ma solo dopo si sono accorti che si trattava di una truffa

JESI - Prenotano una casa-vacanza in una zona molto rinomata del nord Italia, ma vengono truffati e perdono la caparra versata. 

E’ accaduto in un comune della Vallesina, dove un gruppo di amici pensando di trascorrere una  vacanza di fine anno in una zona molto rinomata del nord, hanno iniziato a navigare in rete, cercando varie opportunità. Tra queste, una molto interessante proponeva in affitto per una settimana un bellissimo appartamento a Livigno per una somma tutto sommato conveniente (700 euro per una settimana). Incomincia così la trattativa, i giovani hanno raggiunto l'accordo dopo alcune telefonate con il presunto proprietario. Il gruppo di amici, hanno versato la caparra di 350 euro all'uomo, che si è scoperto poi essere un truffatore. Alle vittime, quindi, non è rimasto che rivolgersi ai Carabinieri. L'uomo, F.L., 28 enne della provincia di Varese è stato denunciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Affitto casa-vacanza in montagna", truffa sul web: denunciato un 28enne

AnconaToday è in caricamento