Tragedia in casa, trova l'amico morto sul pavimento del bagno: inutili i soccorsi

Per l'uomo, ex gestore di un'attività commerciale in città, non c'è stato niente da fare. A causare la morte sarebbe stato un arresto cardiaco

foto di repertorio

Lo hanno trovato a terra, disteso in bagno e privo di vita. Tragedia ieri mattina, poco dopo le 9, in via Jugoslavia a Jesi, dove un uomo di 50 anni, ex titolare di un'attività commerciale, è stato stroncato da un malore. A fare la scoperta è stato un suo conoscente che si trovava all'interno dell'abitazione.

Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Verde di Cupramontana ed i sanitari del 118 ma per lui non c'era più niente da fare. Il loro tentativo di rianimarlo è stato vano ed hanno potuto solamente costatarne il decesso. Secondo i soccorritori la causa della morte sarebbe stata un arresto cardiaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento