Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Loreto

Forza il posto di blocco e causa un’incidente, denunciato un operaio

L’uomo, un pregiudicato di 35 anni, non si è fermato all’alt dei carabinieri. L’inseguimento è finito con un frontale che miracolosamente non ha causato feriti gravi

foto di repertorio

Sabato scorso aveva forzato un posto di blocco, costringendo i carabinieri di Osimo all’inseguimento e causando un incidente frontale sulla Statale. Lunedì mattina il 35enne operaio marocchino è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

La sera dello scorso 30 settembre l’uomo, residente a Monte Urano, percorreva la Statale Adriatica al volante della sua Audi A3 quando, all’altezza del chilometro 318, i carabinieri del Nucleo Radiomobile osimano gli hanno intimato l’alt durante un normale posto di blocco. Il 35enne, anziché rallentare, ha proseguito la sua corsa costringendo i militari a un inseguimento da film. Corsa che è finita all’altezza di Loreto quando l’Audi ha invaso la corsia opposta centrando una Bmw in arrivo nell’altro senso. Nessuno è rimasto ferito gravemente nell’incidente, ma sul perché di quella folle notte i militari stanno ancora indagando.

Il marocchino avrebbe spiegato il gesto dicendo di essere stato spaventato dalla presenza dei militari. Tra le ipotesi al vaglio c’è però la possibilità che nel giro di pochi giorni il 35enne avesse dovuto incontrare dei complici alla Baraccola con cui compiere un reato, motivo per il quale non poteva permettersi di essere controllato e identificato durante il posto di blocco. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza il posto di blocco e causa un’incidente, denunciato un operaio

AnconaToday è in caricamento