menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Incendio nella notte, una donna muore carbonizzata

Non è ancora chiara l’origine dell’incendio, ma di sicuro è scaturito al primo piano della palazzina dove viveva la persona che poi è stata trovata morta carbonizzata

Incendio mortale a Pesaro, in via Cicognani, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio che ha ucciso una persona e stava per raggiungere una seconda famiglia, rifugiatasi sul balcone e salvata all’ultimo dai pompieri prima che arrivassero le fiamme. Il dramma si è consumato nella notte. Non è ancora chiara l’origine dell’incendio, ma di sicuro è scaturito al primo piano della palazzina in zona Pantano, dove viveva una donna di 81 anni. Sarebbe stata una sigaretta, lasciata accesa dall’anziana mentre si addormentava, ad innescare l’incendio che le è poi costato la vita. Infatti la donna era disabile, si muoveva in casa con l'ausilio di un deambulatore ed è stata trovata morta carbonizzata nel letto. 

Le fiamme però hanno divorato gli appartamenti, mentre il fumo ha invaso la tromba delle scale, bloccando gli inquilini dei piani superiori, che nel frattempo si erano rifugiati sui balconi. Il fuoco è arrivato fino al piano superiore dove una famiglia, padre madre e bimbo piccolo, è fuggita in terrazzo mentre le fiamme devastavano il loro appartamento. Per fortuna è stato provvidenziale l’intervento dei vigili del fuoco che, con l’ausilio dell’autoscala, hanno portato via i 3 dalla casa in fiamme. Altre due persone invece sono state tratte in salvo al piano rialzato. In tutto i pompieri hanno messo in sicurezza 4 adulti e un bambino di 2 anni. Sul posto anche vigili urbani e polizia scientifica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento