Cronaca

Montemarciano: storia d’amore clandestina finisce in tribunale

È finita in tribunale la storia di due cittadini di Montemarciano attorno ai 50 anni di età, amanti coinvolti in una relazione extraconiugale: lui, piccolo imprenditore, sposato, ha accusato lei di tentata estorsione

È finita in tribunale la storia di due cittadini di Montemarciano attorno ai 50 anni di età, amanti coinvolti in una relazione extraconiugale: lui, piccolo imprenditore, sposato, ha accusato lei di tentata estorsione. Due versioni di una stessa vicenda che sono però inconciliabili, sulla quale ora dovrà far luce la magistratura.

Secondo l’uomo, infatti, la storia d’amore – comunque ammessa – sarebbe nata da un rapporto d’amicizia, e lui avrebbe sostenuto la donna con alcuni prestiti.  Il tentativo di estorsione sarebbe nato al momento di farsi restituire i soldi indietro: la donna avrebbe infatti minacciato di raccontare tutto alla moglie dell’uomo.

Diversa invece la ricostruzione dei fatti della difesa: la storia d’amore sarebbe stata un rapporto duraturo durato circa 3 anni (nel corso del quale l’uomo si sarebbe anche trasferito a casa di lei per alcuni periodi), mentre gli aiuti economici sarebbero stati di poche centinaia di euro. Sempre secondo la difesa sarebbe stata proprio lei ad aiutare l’imprenditore, sottoscrivendo una cambiale a suo favore di 60mila euro.

Ora il giudice dovrà esaminare i fatti e i documenti prodotti – si parla infatti di transazioni economiche tracciate – e stabilire una verità processuale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montemarciano: storia d’amore clandestina finisce in tribunale

AnconaToday è in caricamento