Hotel House, lancia l'eroina dal finestrino dell'auto: arrestato un altro spacciatore

All'alt dei carabinieri l'uomo ha cercato di disfarsi della droga. Sequestrata eroina, soldi contanti e due cellulari, si cerca di ricostruire la rete dello spaccio

Al volante della propria Bmw 320 ha cercato di disfarsi della droga all'alt dei carabinieri che stavano effettuando un posto di blocco in via Pizzardeto a Loreto. L'uomo, un ambulante pachistano di 31 anni residente all'Hotel House, è stato però visto dai militari che hanno recuperato l'involucro con dentro 19 grammi di eroina. È successo ieri notte ed è subito è scattato l'arresto. 

Nel veicolo, che viaggiava con a bordo due passeggeri tunisini, sono stati trovati anche 200 euro ritenuti provento dello spaccio. La perquisizione si è estesa all'appartamento dell'Hotel House dove il 31enne risiede: là sono stati trovati altri 2000 euro e due telefoni cellulari. Tutto sequestrato. Questa mattina il 31enne è stato giudicato per direttissima al Tribunale di Ancona. Il giudice, su richiesta dell'avvocato difensore, ha rinviato il processo al 5 ottobre. Nel frattempo il pachistano dovrà restare all'interno del Comune di Porto Recanati con l'obbligo di firma alla stazione di carabinieri della sua città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento