Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Super taser a forma di tirapugni nel cinturone, poteva scaricare 5mila volt: denunciata una guardia giurata

I poliziotti della squadra Amministrativa e di Sicurezza della Questura hanno denunciato una guardia giurata che svolgeva un servizio di vigilanza presso una struttura sanitaria di Ancona

ANCONA - I poliziotti della squadra Amministrativa e di Sicurezza della Questura hanno denunciato una guardia giurata che svolgeva un servizio di vigilanza presso una struttura sanitaria di Ancona. L’uomo aveva infatti con sé un taser a forma di tirapugni perfettamente funzionante ed in grado di emanare un scossa elettrica di 5000 volt, indossato sul cinturone accanto alla pistola d’ordinanza. Il taser è stato sequestrato. 

Autorizzata dal Tribunale di Ancona la distruzione delle armi servite per la strage di Sambucheto. Le armi e le munizioni saranno portate al Cerimant di Padova da personale specializzato dell’Ufficio Armi ed esplosivi della Divisione Polizia Amministrativa per la materiale rottamazione. Si tratta di una pistola mitragliatrice croata marca "Ero" e due pistole semiautomatiche, una croata ed una cecoslovacca, entrambe calibro nove parabellum, più varie munizioni. Saranno distrutte anche le ogive dei proiettili recuperati in sede di autopsia alle vittime del gravissimo fatto di sangue accaduto il 6 marzo 1996, allorquando in una casa di campagna di Recanati, a raffiche di mitra furono uccisi Nazzareno Carducci, sua la moglie Giovanna Ascione, e il padre della donna Giovanni Ascione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Super taser a forma di tirapugni nel cinturone, poteva scaricare 5mila volt: denunciata una guardia giurata
AnconaToday è in caricamento