Cronaca

Complicazione durante l’intervento: gravissimo volontario Croce Gialla

Giorgio Gasparini, 49enne milite storico della Croce Gialla e dipendente Univpm, si era sottoposto venerdì ad un intervento di rimozione di un polipo alla gola. Prima dell'operazione il selfie su Fb: "A presto amici"

Giorgio Gasparini (immagine: Facebook)

E’ ricoverato in gravissime condizioni, in prognosi riservata, Giorgio Gasparini, 49enne anconetano, conosciutissimo volontario della Croce Gialla e dipendente dell’Università Politecnica delle Marche. Gasparini è entrato in coma per una complicazione sorta durante l’intervento per un polipo alla gola cui si era sottoposto venerdì al reparto di neurochirurgia dell’Ospedale Regionale di Torrette. Un intervento che non destava particolari preoccupazioni, affrontato dal volontario veterano – 35 anni di servizio volontario al prossimo alle spalle – con il consueto spirito positivo, tanto che poco prima aveva anche postato una sua foto, un “selfie”, in cui salutava tutti con un "A presto amici" - e al quale moltissimi avevano risposto con saluti e auguri. Poi, nel corso dell’operazione, la situazione è precipitata.

La pagina facebook della Croce Gialla di Ancona ha avvisato con un post: “Per volontà dei familiari vi comunichiamo che le condizioni di Giorgio Gasparini si sono aggravate e l’ attuale situazione clinica è di coma irreversibile. Tutta la Croce Gialla e l’Anpas è vicina a Giorgio e ai suoi famigliari in questo difficile momento”.

Ora i colleghi volontari – l’organizzazione tutta – gli amici, i parenti e tutti coloro che lo conoscono e amano sperano con tutte le loro forze, assieme alla famiglia, di poterlo riabbracciare presto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Complicazione durante l’intervento: gravissimo volontario Croce Gialla

AnconaToday è in caricamento