Gattino scivola e cade in un pozzo profondo 20 metri

Per eseguire l'intervento in sicurezza il soccorritore si è calato indossando l'autorespiratore. A dare l'allarme il proprietario dell'animale

Un gattino è in difficoltà ed i vigili del fuoco devono intervenire per salvarlo. E' questo quanto successo intorno alle 20:00 di ieri a Cerreto d'Esi, dove il povero animale era caduto in un pozzo profondo circa 20 metri.

Avvisata dal proprietario la squadra dei pompieri sul posto ha iniziato le operazioni di recupero del felino con tecniche S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale). Per eseguire l'intervento in sicurezza il soccorritore si è calato indossando l'autorespiratore (maschera con bombola d'aria compressa), riportando così il gattino in superficie per riconsegnarlo al proprietario. Le sue condizioni sono buone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

  • Tragedia in cantiere, Paolo travolto ed ucciso da una valanga di terra

Torna su
AnconaToday è in caricamento