Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Il ladro ci ricasca, stavolta tenta il furto al Duomo e picchia i carabinieri: arrestato

I carabinieri lo hanno sorpreso mentre cercava di rubare le offerte al Duomo. Una volta in caserma, il ladro ha dato in escandescenze ed ha aggredito i militari

Foto di repertorio

I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno arrestato un 60enne residente nella provincia di Novara, giù noto alle forze dell’ordine, per furto aggravato e resistenza con lesioni personali a pubblico ufficiale.

I militari sono intervenuti al Duomo di piazza Garibaldi su allarme del parroco. Una volta dentro la chiesa, hanno sorpreso il 60enne con una lamella metrica infilata nella fessura della cassettina delle offerte mentre cercava di impossessarsi delle monete. L’uomo è stato bloccato e trovato in possesso di 17 euro, principalmente in monetine. La lamella di 30 cm e il nastro biadesivo sono stati sequestrati e il ladro è stato accompagnato in caserma dove ha dato in escandescenze. Dopo una colluttazione con i militari è stato arrestato, mentre due carabinieri sono stati refertati rispettivamente con 25 e 7 giorni di prognosi. Già a marzo il 60enne era stato denunciato per un tentativo di furto proprio a Senigallia nella chiesa della Maddalena.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro ci ricasca, stavolta tenta il furto al Duomo e picchia i carabinieri: arrestato

AnconaToday è in caricamento