Furto sul treno Frecciabianca, arrestati due giovani senigalliesi

Un colpo da 100 euro messo a segno da due giovani senigalliesi. Soldi che hanno avuto tra le mani per pochi minuti perché quando sono intervenuti i poliziotti erano ancora in provincia di Ancona e ora i due subiranno un processo

Hanno tentato di portare via la cassa del bar viaggiante di un Frecciabianca partito da Ancona e diretto a Pescara. Ma gli è andata male perchè sono stati sorpresi e arrestati poco dopo dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Ancona, coordinati dal dirigente Domenico De Falco. Si tratta di due senigalliesi di 19 e 20 anni. I due, una volta partito il treno dal capoluogo marchigiano, si sono subito avvicinati alla carrozza dove era presente il bar e , approfittando di un momento di distrazione del barista, hanno portato via la cassa mobile. Un colpo da 100 euro. Soldi che hanno avuto tra le mani per pochi minuti perché quando sono intervenuti i poliziotti erano ancora in provincia di Ancona.

I due ladruncoli sono stati accompagnati fino Pescara dove si dovrà svolgere l’udienza di convalida per i giovani accusati di furto con destrezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento