Il vino non basta, lo rubano nel bar: denunciati tre giovani

Hanno forzato la porta d’ingresso del locale ma una volta all’interno non hanno neppure cercato i soldi. Sono andati dritti dalle bottiglie e sono stati rintracciati

Foto di repertorio

Hanno forzato l’ingresso del bar e sono entrati nel locale ma l’obiettivo non erano i soldi, bensì il vino. L’episodio risale al 13 maggio scorso ma l’indagine ha messo i carabinieri sulle tracce dei tre malviventi che sono stati rintracciati e denunciati questa mattina. Si tratta di un 20enne rumeno, un 22enne dominicano e un coetaneo originario del foggiano. 

I filmati di videosorveglianza mostrano i tre forzare l’ingresso del bar “Miccio” e portare via bottiglie di vino. L’indagine però ha portato alla luce la responsabilità del trio in altri tre furti commessi con lo stesso modus operandi. 

I colpi risalgono al 13 maggio, 8 e 27 giugno e il bersaglio è stato il negozio di souvenir “Ricordi di Loreto” da cui, secondo gli investigatori, sono stati portati via i soldi della casa e una cornice per un valore totale di 250 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento