In trasferta da Napoli per razziare le case, denunciati moglie e marito

La coppia è stata sorpresa dagli agenti di Polizia, che ha trovato nella loro auto cacciaviti, piede di porco, grimaldelli e martelli

Viaggiavano in via Flamina a bordo della loro utilitaria. Sembrava una visita turistica nel capoluogo, ma la coppia napoletana aveva nascosto nel bagaglio tutto l'occorrente per razziare gli appartamenti della zona. A perquisirli e denunciarli gli agenti della Polizia di Ancona, che li ha sorpresi proprio in via Flaminia. Alla guida un 43enne, al quale era anche stata ritirata la patente, mentre di fianco al lui sua moglie di 35 anni. 

Nel bagagliaio gli agenti hanno trovato martelli, grimaldelli, piede di porco e cacciaviti: tutti attrezzi usati dai ladri per entrare negli appartamenti. Inutile il tentativo dell'uomo di dare un nome falso. I poliziotti li hanno portati in Questura e denunciati per porto abusivo di arnesi atti allo scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento