Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Formiche sulla paziente allettata in ospedale, donna muore dopo 2 giorni. La famiglia sporge denuncia

La donna, che è morta dopo due giorni, era in osservazione in una stanza del punto di primo intervento dell'Inrca quando è stata trovata così dalla badante arrivata per farle assistenza

ANCONA – Era in una stanza del punto di primo intervento dell'Inrca, alla Montagnola, in osservazione, quando è stata trovata con le formiche addosso. E' successo ad una paziente, 80enne, ed ad accorgersi è stata la badante. L'anziana era arrivata due giorni prima nella struttura sanitaria, il 10 luglio scorso, perché già in gravi condizioni di salute. Con lei c'era stata la figlia, fino alla sera, ma poi la donna era tornata a casa per riposare un po'. Il mattino del 12 luglio scorso la macabra scoperta. In ospedale è arrivata la badante che, appena sollevato il lenzuolo che copriva la paziente, ha visto che sotto c'erano delle formiche. Dal punto di primo intervento si sono subito mobilitati per cambiare stanza alla paziente, allettata, e di bonificare poi il posto per la presenza degli insetti. La figlia dell'80enne ha sporto denuncia ai carabinieri e i militari del Nas sono andati a reperire informazioni inoltrando poi una informativa del caso direttamente in procura. Nella denuncia è stato ipotizzato il reato di abbandono di persona incapace ma la vicenda è ancora tutta accertare. Dalla struttura sanitaria, dove garantiscono che i pazienti sono tutti assistiti e seguiti costantemente, non negano l'episodio ma parlano di una solo formica vista dal loro personale interno. Un fatto molto ridimensionato. Alla denuncia però sarebbero allegate anche delle foto degli insetti. La paziente, originiaria di Ancona, il 12 luglio sera è poi deceduta per l'aggravio della sua malattia. La denuncia della figlia risale a dopo la morte della madre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formiche sulla paziente allettata in ospedale, donna muore dopo 2 giorni. La famiglia sporge denuncia
AnconaToday è in caricamento