Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Da Senigallia ad Osimo, fine settimana antidroga per Carabinieri e Polizia

Fine settimana antidroga quello appena trascorso dai carabinieri di Senigallia e dal commissariato di Osimo. I primi hanno arrestato un 35enne, mentre i secondi hanno proceduto ad una serie di segnalazioni

Fine settimana antidroga quello appena trascorso dai carabinieri di Senigallia e dal commissariato di Osimo. I primi hanno arrestato un 35enne, mentre i secondi hanno proceduto ad una serie di segnalazioni. 

Erano le 4 del mattino di domenica quando i militari della compagnia di Senigallia, guidati dal comandate Cleto Bucci, hanno individuato un’ auto sospetta in piazza Magellano che, alla vista delle divise, ha ingranato la marcia ed è scattato l’inseguimento lungo la statale. Durante la corsa i carabinieri notavano che  il fuggitivo portava un cappellino rosso e che stava lanciando una cosa dal finestrino. Qualsiasi cosa fosse è finito sul cofano della gazzella, che si è fermata per raccogliere quello sembrava un normale pacchetto di fazzoletti e poi si è rilanciata all’inseguimento. nel frattempo l’auto era uscita dal radar dei militari, che però l’hanno scoperta parcheggiata in via delle Rose. Alla fine il fuggitivo, dopo qualche minuto  di ricerca a piedi, è stato scoperto mentre si nascondeva nella legnaia sotto le scale di un condominio. per gli inquirenti nessun dubbio: aveva lo stesso cappellino rosso notato prima. Alla fine è emerso che il pacchetto di fazzoletti nascondeva un cartoccio contenente a sua volta due “cipolline” di cellophane, chiuse con fil di ferro plastificato, con all’interno della polvere di colore bianco, poi risultata cloridrato di cocaina. Nei pantaloni aveva 715 euro in contanti, cifra della quale il fermato, oltretutto disoccupato, non era in grado di giustificare la provenienza. E così sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio e una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. commissariato polizia Osimo-2

Diversa l’attività della polizia osimana che, agli ordini del vicequestore Mariella Pangrazi, ha individuato 6 persone  in possesso di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana. Tutti giovani tra i 19 e i 40 anni, ad uno dei quali è stato ritirato anche la patente di guida per un mese. Ma c’era anche un minorenne, poi affidato ai genitori, un libero professionista di Osimo e giovani tra i 19 e 40 anni, Tutti sono stati segnalati alla Prefettura per le conseguenti sanzioni. I controlli degli agenti in borghese hanno consentito di identificare anche un 19enne proveniente dalla Provincia di Ascoli Piceno, che tentava di entrare in una struttura aperta al pubblico frequentata da giovanissimi, dove vi era in atto un evento musicale. Il sospetto tentava di entrare con sostanze stupefacenti ed un coltello di grosse dimensioni abilmente occultati addosso. Per lui è scattata la denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Senigallia ad Osimo, fine settimana antidroga per Carabinieri e Polizia

AnconaToday è in caricamento