menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falconara, nuova illuminazione per risparmiare sui consumi elettrici

Si passa al led in zona parco zoo, centro città, Falconara Alta e Castelferretti. L'assessore Astolfi: «Investimento che si ripaga nel tempo grazie alle minori spese in bolletta»

Inizierà la prossima settimana il cantiere per dotare via Castello di Barcaglione di una nuova illuminazione a led. Un appalto da 95mila euro con la consegna prevista entro fine luglio e la prospettiva di "ripargarsi" attraverso i minori consumi elettrici. «Rispetto alle lampade utilizzate oggi – spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Matteo Astolfi – prevediamo risparmi nei consumi di circa il 25%. Un investimento che sarà ripagato nell'arco di 4 o 5 anni. Risparmieremo di più a Castelferretti dove, in zona Fosso, stiamo sostituendo un impianto parecchio datato sempre con il led: in questo caso il risparmio raggiunge circa il 48%». L'impianto del Fosso, più avanti con il cronoprogramma, è stato messo in consegna per fine giugno.

Non si ferma qui, tuttavia, la campagna di riqualificazione dell'illuminazione pubblica. Il Piano delle Opere Pubbliche prevede anche interventi a Falconara Alta (via della Liberazione e Balcone del Golfo) e in centro città nella zona tra piazza Garibaldi e piazza Mazzini a salire fino a Palazzo Bianchi ma anche lavori nell'arenile per aumentare l'illuminazione fino al confine con Ancona, vista la previone della realizzazione della passeggiata tra gli chalet e il muro della ferrovia. Opera, quest'ultima, promessa una decina di anni fa agli operatori balneari (che investirono sulla spiaggia trasformando i loro locali o realizzandoli ex novo), successivamente accontonata per le note vicende di bilancio e ora inserita nella grande agenda di lavori pubblici della giunta Brandoni per il prossimo biennio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento