rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Escursione fatale, precipita in un dirupo: donna muore a pochi passi dal marito

La vittima di 45 anni si trovava sul monte Amandola. A lanciare l'allarme è stato proprio il coniuge. Sul posto il Soccorso alpino speleologico

Escursione fatale sul monte Amandola. Una donna di 45 anni muore precipitando nel dirupo sotto il sentiero. E' quanto accaduto ieri alle ore 15 circa. Allertati dai Carabinieri di Amandola, i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Montefortino, insieme alle squadre di Macerata e Ascoli Piceno, sono intervenuti ancora una volta sul sentiero 242 che dal Rifugio Amandola taglia in obliquo il versante del monte omonimo.  L'escursionista di Urbania, a quanto si apprende, era partita con il marito per poi separarsi su percorsi diversi. L'incidente sarebbe avvenuto lungo un sentiero che costeggia un dirupo a 1500 metri d'altezza.

Il dramma

Non vedendola rientrare il coniuge ha chiamato i soccorsi. Sono iniziate subito le ricerche via terra con l'ausilio l'elicottero dei Vigili del Fuoco fino ad individuare il corpo nel dirupo sottostante il sentiero. Arrivati successivamente sul posto il medico e il tecnico dell'elisoccorso Icaro, non si è potuto far altro che constatare il decesso e recuperare la salma per poi metterla a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sul posto anche i sindaci di Amandola e di Montefortino, i carabinieri e i vigili del fuoco. La donna ha riportato numerosi traumi in più parti del corpo dopo il volo di almeno una cinquantina di metri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursione fatale, precipita in un dirupo: donna muore a pochi passi dal marito

AnconaToday è in caricamento