rotate-mobile
Cronaca

Febbre altissima, poi l'arresto cardiaco: il cuore di Emma ha smesso di battere

Si è spenta a soli due anni la piccola di San Benedetto. La mamma l'aveva portata ieri al Salesi con la febbre altissima

I genitori della piccola Emma, bambina di San Benedetto di appena due anni morta all'ospedale pediatrico Salesi di Ancona, hanno chiesto di sottoporre la bambina ad un accertamento autoptico. L'ipotesi dei medici è che la bambina possa aver contratto una forma di leucemia fulminante che non le ha lasciato scampo. WhatsApp Image 2022-02-18 at 17.17.29-2

La bambina è entrata al Pronto soccorso ieri sera alle ore 20 con la febbre alta. Le sue condizioni sono apparse subito critiche ed è stato disposto il ricovero in Terapia Intensiva. Alle ore 1,30 di notte ha avuto il primo arresto cardio-circolatorio. I medici hanno eseguito le manovre rianimatorie e il suo cuoricino è tornato a battere. Alle 3 di notte, però, una nuova crisi l'ha colpita. Dopo cinquanta minuti di tentativi per lei non c'è stato più nulla da fare e i dottori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Qualche settimana fa Emma, insieme con i suoi familiari aveva contratto il Covid. Non avrebbe accusato particolari problemi e già da una settimana circa si era negativizzata. «Amore mio - ha scritto la mamma sui social poche ore fa - te ne sei andata, spero che sono stata una mamma brava, giocherellona e pazza come lo eri tu. Ti amo vita mia sole mio, come faccio adesso senza di te. La tua mamma per sempre». 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Febbre altissima, poi l'arresto cardiaco: il cuore di Emma ha smesso di battere

AnconaToday è in caricamento