Progetto Fami-Icam, corsi gratuiti di lingua per gli immigrati

Il Comune di Ancona, insieme ad altri soggetti, istituzionali e non, collaborerà al progetto che mira alla formazione linguistica e integrazione degli immigrati

Il Comune di Ancona ha aderito al progetto FAMI ICAM 2014/2020 (Progetto FAMI – Fondo Asili, Migrazione Integrazione - ICAM - Italiano Cantiere Aperto Marche) presentato dalla Regione Marche, per facilitare la promozione e diffusione delle attività di alfabetizzazione della lingua italiana- Attraverso l'unità operativa accoglienza e immigrazione, facente capo ai Servizi Sociali, il Comune di Ancona, insieme ad altri soggetti, istituzionali e non, collaborerà al progetto che mira alla formazione linguistica e integrazione degli immigrati, facilitando così rapporti e inserimento sociali.

L'Amministrazione ha deciso di mettere in atto, in una sede facilmente accessibile, individuata nel locale della 2^Circoscrizione (zona a maggior densità di popolazione immigrata), le attività previste dal presente progetto che sono completamente gratuite. I corsi vengono erogati dal CPIA Ancona.

Destinatari diretti:

Cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio, compresi i titolari di protezione internazionale, sussidiaria ed umanitaria. (NO richiedenti asilo).

Moduli previsti:

Livello pre-A1  (durata 100/* ore)  

Livello A1   (durata 100 ore) 

Livello A2   (durata   80 ore)

Sede di frequenza: 2^ Circoscrizione - via Scrima 19

Le adesioni verranno accolte ENTRO IL 25 SETTEMBRE 2017 secondo l'ordine di arrivo fino al numero di posti disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento