La polizia locale raccoglie fondi per la Croce Rossa: il ricavato per acquistare mascherine

All'iniziativa del corpo di polizia locale hanno partecipato anche gli agenti in quiescenza

La consegna del ricavato

Il Corpo di Polizia locale di Osimo, i suoi agenti attivi e molti di quelli in quiescenza, hanno deciso di fare una colletta volontaria da devolvere in favore del Comitato della Croce Rossa di Osimo alla quale ha voluto partecipare anche l’assessore alla Polizia locale Federica Gatto. La somma di denaro è stata consegnata oggi, alla presenza del Sindaco Simone Pugnaloni e della stessa Gatto, nelle mani del Presidente del Comitato, Angela Baldella e sarà utilizzata per l’acquisto di mascherine per i soccorritori.

«Le due istituzioni, oltre ad essere “buoni vicini di casa” hanno sempre collaborato, dal più piccolo sinistro stradale alle maggiori emergenze maltempo che hanno investito il Comune di Osimo, per portare aiuto là dove serviva – si legge in una nota stampa - l’occasione di oggi ha il sapore di una pacca sulla spalla tra amici, di un gesto di conforto che serve a chi lo riceve tanto quanto a chi lo dà, per farsi coraggio a vicenda e spronarsi l’un l’altro a profondere sempre più impegno al fine di portare la comunità fuori da questo incubo. Alla consegna della busta era presente anche l’ufficiale della Polizia locale, Sostituto Commissario Tiziana Corsi che ha preso servizio il primo aprile e senza esitazioni si è lanciata anima e corpo nel servizio per sostenere l’incessante lavoro cui è sottoposta in questi giorni la macchina comunale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comandante della Polizia locale, Graziano Galassi: «Un gesto che mi commuove profondamente per la sua spontaneità e generosità verso dei volontari che giornalmente mettono a rischio la propria vita, e indirettamente anche quella dei loro familiari, per aiutare chi in questo momento soffre colpito da questo virus che sta sconvolgendo la nostra vita quotidiana e familiare. Un gesto che rende orgogliosi di appartenere, in servizio attivo o in pensione, al  Corpo di Polizia Locale di Osimo, sia per questo generoso gesto di vicinanza e riconoscenza verso la CRI, sia per quanto stanno facendo ogni giorno con abnegazione, generosità e senso del dovere, gli operatori e le operatrici della Polizia locale in servizio attivo».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento