Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Torrette / Via Conca

Pizza e bibite nei reparti Covid, il regalo di Pasqua della Polizia Penitenziaria

La cena è stata offerta a 250 tra medici, infermieri e operatori sanitari dell'ospedale di Torrette: «Grazie di esserci»

Mille tranci di pizza e bibite recapitati nel giorno di Pasqua al personale medico, infermieristico e ausiliario in servizio nei reparti Covid degli Ospedali Riuniti di Torrette: con questo gesto, tanto semplice quanto nobile, la Polizia Penitenziaria degli istituti penitenziari di Ancona – sede di Montacuto e sede di Barcaglione - ha voluto offrire un piccolo segno tangibile di vicinanza a coloro che, in questo periodo cosi difficile per tutta la cittadinanza, stanno lottando con tutta la loro energia, dedizione, senso del dovere e spirito di sacrificio per salvare le nostre vite.

Ed è stato così che, a sorpresa, da parte di tutti i poliziotti penitenziari in servizio negli istituti di Ancona, è stata offerta alle 250 unità impiegate nei reparti Covid, in segno di sostegno e riconoscenza, una “cena alternativa” - in collaborazione con la pizzeria Lièvita di Ancona - che è stata fatta pervenire nei singoli reparti proprio in occasione della festività pasquale. La Polizia Penitenziaria, con un’iniziativa nata in modo spontaneo tra il personale, voleva regalare un sorriso ad altri servitori dello Stato che quotidianamente lavorano lontano dai riflettori, ma sempre in prima linea a contatto con la sofferenza e con questo semplice gesto è riuscita nel suo intento.

«Grazie di esserci, grazie di fare tale duro lavoro, grazie per la vostra sensibilità, grazie per il vostro spirito di sacrificio, grazie per il vostro coraggio, grazie per la speranza che riuscite a darci»: queste le parole che concludevano il messaggio scritto consegnato al personale sanitario ed ausiliario che, non senza commozione, ha piacevolmente accolto il regalo inatteso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza e bibite nei reparti Covid, il regalo di Pasqua della Polizia Penitenziaria

AnconaToday è in caricamento