Salgono a 795 i morti di coronavirus nelle Marche, venerdi altri 11 decessi

Il Gores ha fornito l'ultimo tragico aggiornamento: sono 746 le vittime del virus dall'inizio dell'epidemia

ANCONA - Continua a crescere il numero di morti nelle Marche. Il Coronavirus ha ucciso purtroppo altre 11 persone. La vittima più giovane è un pesarese di 61 anni mentre la più anziana una 89enne di Fossombrone. L'uomo non aveva nessuna patologia pregressa così come un 76enne di Vallefoglia. Tutti gli altri invece soffrivano di altre patologie. Il totale dei decessi dall’inizio dell'epidemia sale a 795:, 496 uomini e 299 donne, con un'età media di 79,9 anni.

Tra le vittime di questo ultimo giorno anche 4 anconetani. La provincia di Pesaro-Urbino resta quella più colpita con 432 vittime, seguita da Ancona con 171, Macerata con 113, Fermo con 61e Ascoli con 11, più 7 vittime residenti fuori regione. 

IN ALLEGATO LA TABELLA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento