Cronaca

Il Coronavirus dilaga in tutte le Marche, primo caso ad Ascoli: ora positivi in tutte le province

C'è il primo contagiato per Coronavirus nella città di Ascoli Piceno e ora la malattia ha colpito tutte le provincie delle Marche

La Croce Rossa a Torrette per l'emergenza Coronavirus

Il  Coronavirus non si ferma e continua a colpire nelle Marche perché oggi il sindaco Marco Fioravanti ha fatto sapere di aver registrato il primo caso positivo nella sua città: Ascoli Piceno. Ora il morbo è diffuso con certezza in tutta la regione, in tutte e 5 le provincie. Dunque i casi di Coronavirus sono diffusi in tutte le Marche. «Le curve epidemiologiche - afferma il presidente Luca Ceriscioli - ci indicano la direzione dei prossimi giorni: stiamo andando verso il raddoppio dei casi. Sarà una settimana di trincea e noi continuiamo a lavorare perché la sanità sia pronta. Invito di nuovo tutti i cittadini a osservare strettamente le indicazioni per contenere il contagio. Ringrazio di cuore tutti gli operatori della sanità che in questi giorni stanno svolgendo un lavoro straordinario. E' dura, ma tutti insieme ce la facciamo».

Tutti i numeri aggiornati

L'aggiornamento da parte del Gores che ha comunicato l'aumento dei tamponi positivi, saliti nelle Marche a 479 su un totale di 1656 analizzati. Ad oggi, rispetto agli ultimi dati, i ricoverati tra terapia intensiva (66) e non (212) sono 278. Sono 183 invece le persone in isolamento domiciliare, mentre i decessi sono 18. Se analizziamo i contagi provincia per provincia si può notare come il territorio maggiormente colpito dal virus sia quello di Pesaro-Urbino, con 342 contagi. Segue Ancona con 110, Fermo, Macerata con 17 e Ascoli Piceno con 1. Per quanto riguarda i cittadini in isolamento domiciliare il numero è salito fino a 1909, dato che comprende anche 299 operatori sanitari. In totale sono 1645 i casi di asintomatici mentre 264 di chi presenta sintomi riconducibili al Covid-19. Ultimo ma non meno importante il numero riguardante i ricoveri. I pazienti che si trovano in terapia intensiva nella nostra regone sono 66: 22 all'ospedale di Pesaro, 7 a quello di Fano, 13 ad Ancona (11 a Torrette e 2 all'Inrca), 5 a Fermo, 5 a San Benedetto, 1 a Civitanova, 6 a Jesi, 3 ad Urbino e 4 a Camerino. Sono invece 212 i pazienti ricoverati non in terapia intensiva. Ci sono 2 pazienti guariti alcuni giorni fa e dimessi seppur sotto controllo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coronavirus dilaga in tutte le Marche, primo caso ad Ascoli: ora positivi in tutte le province

AnconaToday è in caricamento