Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Corso Giuseppe Mazzini

Coltellata in Corso Mazzini: identificati i due aggressori del 27enne

Mentre uno lo teneva fermo, l'altro l'ha pugnalato con un cavatappi dotato di una piccola lama. Denunciata anche una terza persona per aver tentato di depistare le indagini

L'arma impropria usata dall'aggressore

Mentre uno lo teneva fermo, l’altro l’ha pugnalato con un cavatappi dotato di una piccola lama. Sono stati identificati dalla Polizia di Ancona i responsabili dell’aggressione di venerdì sera ai danni di O. F., cittadino iracheno di 27 anni, accoltellato ad una gamba in corso Mazzini: si tratta di due cittadini turchi di 21 e 31 anni, denunciati rispettivamente per concorso in lesione (il più giovane, che aveva trattenuto la vittima) e lesioni aggravate (il 31enne, che ha inferto il colpo). Un terzo cittadino turco, di 30 anni, è stato denunciato per favoreggiamento per aver cercato di sviare le indagini.

Secondo quanto emerso la rissa era forse scoppiata per motivi economici: i due aggressori avrebbero temuto la concorrenza economica di un locale che il 27enne era intenzionato ad aprire. Il cittadino iracheno aggredito è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltellata in Corso Mazzini: identificati i due aggressori del 27enne

AnconaToday è in caricamento