Coldiretti e Re Stocco, turisti a caccia di souvenir del gusto al Viale dei Sapori

Tutta qualità a km0 dal produttore al consumatore

ANCONA - "A taste of Italy?”. Domanda ricorrente in questi giorni lungo il Viale della Vittoria dove numerosi turisti stranieri, in giro per visitare il centro, si sono ritrovati nel quartiere Adriatico dove – da venerdì fino a domani, domenica 26 maggio – è in piena attività il Viale dei Sapori.

Assaggi e un souvenir del gusto con il cibo degli agricoltori del territorio, una trentina quelli presenti in questa settimana edizione della manifestazione organizzata da Coldiretti Ancona e Ordine Cultori della Cucina di Mare “Re Stocco” per promuovere il cibo di qualità e la tradizionale ricetta della Dorica: lo Stoccafisso all’Anconetana. Una manifestazione che ha raccolto anche stavolta parecchi consensi tra i visitatori. Nella prima giornata, dopo il taglio del nastro, numerosi croceristi si sono trovati alle prese con fragole e ciliegie, ortaggi, vino, visciolate e dolci, olio extravergine di oliva, salumi e formaggi ma anche cosmetici a base di latte d’asina. Tutta qualità a km0 dal produttore al consumatore. Stand aperti anche domani dalle 9 alle 21 anche nell’area ristorazione gestita da Re Stocco con il piatto principe della cucina cittadina. Tanti curiosi alla mostra sui falsi Made in Italy come la zottarella tedesca o il wine kit per il Verdicchio canadese e in fila per firmare Eat Original! Unmask your food, la raccolta di firme che va avanti nello stand istituzionale di Coldiretti per chiedere all’Europa una legge per rendere obbligatoria l’indicazione di origine del cibo in etichetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

Torna su
AnconaToday è in caricamento