Il saluto di Coldiretti Marche alla neopensionata Luciana Latini

Assunta nel gennaio del 1981 Luciana è stata nel tempo un punto di riferimento per tutti: dipendenti, direttori e presidenti dell’organizzazione

Luciana Latini

ANCONA - La famiglia di Coldiretti Marche saluta Luciana Latini, storica segretaria della Federazione regionale, che ha raggiunto il meritato pensionamento dopo 39 anni di lavoro. Assunta nel gennaio del 1981 Luciana è stata nel tempo un punto di riferimento per tutti: dipendenti, direttori e presidenti dell’organizzazione.

Gentilezza e concretezza, calma e affidabilità, nel tempo ha visto passare almeno una decina di direttori regionali e oltre una ventina di direttori delle quattro (e poi cinque) province marchigiane. Quattro decenni durante i quali ha saputo dosare le sue innate qualità umane e professionali in un ruolo di grande responsabilità e solo in apparenza secondario. Dai primi passi mossi quando gli uffici della Coldiretti regionale erano in via Pizzecolli, fino al trasferimento nell’attuale sede di via Matteotti, Luciana è stata negli anni una vera e propria colonna dell’organizzazione. Ieri pomeriggio il saluto di amici e colleghi all’aperto e, purtroppo ma doverosamente, a distanza alla presenza della presidente regionale Maria Letizia Gardoni e del diretto Alberto Frau.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento