Giro d'Italia, tappa da Coldiretti per l'ex campione Ivan Basso

Basso è stato accolto dal presidente regionale Tommaso Di Sante, dalla presidente di Coldiretti Ancona Maria Letizia Gardoni, dal direttore regionale Enzo Bottos e dagli altri responsabili dell’organizzazione

Visita più che gradita quella dell'ex campione di ciclismo Ivan Basso al mercato di Campagna Amica Coldiretti con vista sull’arrivo dell’11esima tappa del Giro d’Italia a Osimo. Nelle sale dell’ex Baldassari di corso Mazzini, Basso, vincitore di due edizioni della gara in rosa, ha salutato i “colleghi” marchigiani. Ivan il Terribile, come era soprannominato in attività, coltiva frutti di bosco ed è iscritto alla Federazione di Varese. Il campione è stato accolto dal presidente regionale Tommaso Di Sante, dalla presidente di Coldiretti Ancona Maria Letizia Gardoni, dal direttore regionale Enzo Bottos e dagli altri responsabili dell’organizzazione. «Per tanti anni Basso ha rappresentato un’eccellenza italiana proprio come i nostri agricoltori ogni giorno cercano di conseguire la qualità. Fa piacere sapere che oggi è uno di noi e accoglierlo per questa bella occasione che ci vede coinvolti» ha detto Di Sante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Basso ha firmato autografi e, ben più importante, ha firmato la petizione Stop al cibo falso, battaglia con la quale Coldiretti chiede all’Europa di ampliare l’obbligatorietà di indicare l’origine dei prodotti in etichetta per la tutela dei prodotti di qualità e in nome della trasparenza nei confronti dei consumatori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento