Castelfidardo, bambina mangia le fragole e rischia di morire per choc anafilattico

La crisi sarebbe stata causata dalle fragole, mangiate in casa la sera prima. Lo choc anafilattico le ha provocato una grave crisi respiratoria. Intervenuti i sanitari del 118

CASTELFIDARDO - Tanta paura nella notte tra sabato e domenica, per una bambina di soli 5 anni colpita da choc anafilattico. L'allarme è scattato quando la piccola ha iniziato a non respirare più. Per fortuna i genitori si sono subito accorti della gravità della situazione ed hanno avvertito i sanitari del 118.

La bambina fino a quel momento non sembrava aver mai sofferto di allergie, ma la crisi sarebbe stata causata dalle fragole, mangiate in casa la sera prima. Lo choc anafilattico le ha provocato una grave crisi respiratoria, con l'edema della glottite che le aveva ristretto le vie aeree. Il medico le ha somministrato del cortisone e per fortuna dopo la corsa in ospedale, la piccola si è ripresa ed è già potuta ritornare a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento