Cronaca

Case-Vacanza, annunci truffa online: denunciate due donne

Le due donne utilizzavano falsi annunci su internet, incassando per ogni singolo truffato circa 400 euro. Ecco il loro modus operandi

NUMANA - Utilizzavano annunci su noti siti internet, truffando più persone e riuscendo a farsi accreditare sue due carte Postepay somme per l'affitto di abitazioni estive inesistenti. A finire nei guai due donne di 49 e 52 anni, entrambe di Reggio Emilia, scoperte dai Carabinieri che ora le hanno denunciate per truffa e favoreggiamento.

Le due donne riuscivano ad incassare ben 400 euro per ogni singolo truffato, utilizzando falsi annunci nel periodo estivo, soprattutto tra i mesi di giugno ed agosto. Era la più giovane ad aver attivato la carta prepagata, cedendola all'altra donna in cambio di 100 euro mensili. Un modus operandi che aveva permesso ad entrambe di guadagnare un'ingente somma di denaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case-Vacanza, annunci truffa online: denunciate due donne

AnconaToday è in caricamento