rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Fabriano

Compra un vestito firmato, lo paga ma non arriva. Vende ricambi ma non incassa la somma. Truffati due cittadini

Le vicende sono state raccontate dai carabinieri agli studenti per gli incontri sulla legalità. I militari sono risaliti si responsabili che sono stati denunciati

FABRIANO - Due casi concreti di truffa raccontati dai carabinieri nelle scuole per fare prevenzione e repressione. Il primo caso è stato scoperto dai carabinieri della stazione di Sassoferrato. Un pugliese di 50 anni ha truffato una donna di Sassoferrato, ventenne, che dopo aver letto l'annuncio in un sito, ha versato in una carta prepagata 150 euro per acquistare un vestito di marca. Dell'ordine, però, nessuna traccia: il pacco non è mai arrivato a destinazione. Nel secondo caso, seguito dai carabinieri di Serrà San Quirico, a cadere nella trappola è stato un uomo di 40 anni che ha messo in vendita, in un sito, alcune parti meccaniche di un motociclo.

In poco tempo ha trovato un acquirente interessato e dopo una veloce trattativa i due sono arrivati all'accordo economico: 700 euro. Le cose però sono andate diversamente. Il quarantenne è stato invitato a recarsi allo sportello automatico per incassare la cifra, ma seguendo le indicazioni non ha incassato la somma stabilita, ma l’ha versata al truffatore. I carabinieri hanno identificato il truffatore: è un 50enne calabrese. I militari della Compagnia di Fabriano in questi giorni hanno dedicato particolare attenzione alle truffe online in costante aumento in tutto il territorio. Per questo hanno portato esempi e come difendersi agli alunni delle scuole superiori nell'ambito del progetto di legalità in corso in tutte le scuole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra un vestito firmato, lo paga ma non arriva. Vende ricambi ma non incassa la somma. Truffati due cittadini

AnconaToday è in caricamento