Cronaca Collemarino / Piazza G. Galileo

Piovono calcinacci dal tetto del mercato: «Lasciati per anni nell'abbandono»

Proteste a Collemarino per l'ennesimo cedimento, colpa delle infiltrazioni d'acqua. Foresi: «Interverremo con una manutenzione del soffitto»

Il crollo di calcinacci nel mercato di Collemarino

Piovono calcinacci dal tetto del mercato comunale di Collemarino. Ieri mattina pezzi di intonaco di sono staccati dal soffitto e sono caduti sul pavimento, per fortuna senza colpire nessuno perché il cedimento è avvenuto in un’area giù interdetta e circoscritta da transenne metalliche.

Resta il fatto che la situazione di degrado è grave nel mercato del popoloso quartiere anconetano, come denuncia Angelica Palumbo, segretaria del Ctp 7: «Ci siamo spaventati, da anni aspettiamo un intervento per la messa in sicurezza dell’area mercatale che versa in uno stato pietoso, per non parlare della fuga dei commercianti: ormai sono rimasti pochissime attività perché manca il giro e l’Amministrazione fa poco per migliorare la situazione». Dopo un sopralluogo del consigliere Simone Pelosi, un tecnico comunale è intervenuto, fa sapere l’assessore Stefano Foresi, «per estendere l’area interdetta: il problema è dovuto alle infiltrazioni d’acqua. Interverremo con un’opera di impermeabilizzazione del soffitto che, in parte, è stata fatta». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piovono calcinacci dal tetto del mercato: «Lasciati per anni nell'abbandono»

AnconaToday è in caricamento