Cade da una scala e rovina a terra, poi la corsa in ospedale: è grave

Per cause ancora in fase di accertamento il 60enne sarebbe caduto da una scala, rovinando pesantemente a terra

Croce Gialla di Ancona (foto d'archivio)

Un uomo di 60 anni è stato soccorso questa mattina, intorno le 9.30, in un appartamento in costruzione del capoluogo, poco distante dalla rotatoria che conduce al bivio per Candia. Per cause ancora in fase di accertamento il 60enne sarebbe caduto da una scala, rovinando pesantemente a terra. Sul posto gli operatori della Croce Gialla di Ancona e l'automedica del 118 che lo hanno trasportato con un codice rosso avanzato all'ospedale regionale di Torrette. Le sue condizioni sono gravi. Non si sa ancora se l'uomo sia il proprietario dell'immobile o un operaio che in quel momento stava lavorando. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento