rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Botti di Capodanno, per un 22enne amputazione delle dita all'ospedale di Ancona

Un giovane è rimasto gravemente ferito ad entrambe le mani. Si trovava insieme ad alcuni amici e stava esplodendo dei botti

Accende i petardi ma non riesce a lanciarli in tempo. Un 22enne è rimasto gravemente ferito ad entrambe le mani poco dopo la mezzanotte di ieri. Lui, un 22enne di Roccafluvione, nell'ascolano, si trovava con alcuni amici per i festeggiamenti di Capodanno.

Il giovane è stato soccorso dagli operatori del 118 e trasportato prima all'ospedale Mazzoni di Ascoli e poi al nosocomio di Ancona, dove è stato sottoposto ad un'operazione chirurgica. Per il 22enne sarebbe stata necessaria l'amputazione subtotale di alcune dita di entrambe le mani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, per un 22enne amputazione delle dita all'ospedale di Ancona

AnconaToday è in caricamento