Guasti alla cabine elettriche, black out in centro: ripristino dopo la mezzanotte

Un guasto di una certa portata perché i tecnici avrebbero già provato una volta a ridare corrente al quartiere ma il volaggio non ha retto e la luce è saltata una seconda volta. L'azienda Enel proverà ad effettuare un nuovo tentativo dopo la mezzanotte del 23 luglio

Sono ore che il quartiere Adriatico è senza corrente elettrica a causa di diversi guasti che coinvolgerebbero una serie di cabine elettriche. Blackout dalle 17:00. Secondo le ultime dalla Polizia Municipale di Ancona, l'azienda Enel proverà ad effettuare un nuovo tentativo dopo la mezzanotte del 23 luglio, ma non è detto che il tentativo vada a buon fine perché si tratterebbe di un guasto di una certa portata. Tanto che i tecnici avrebbero già provato una volta a ridare corrente al quartiere, ma il voltaggio non ha retto e la luce è saltata una seconda votla.

Intanto per i residenti del centro è stata una giornata di disagio. A partire da alcuni cittadini che non sarebbero risuciti ad entrare o uscire a casa dato che l'unico passaggio era un portone elettrico. In queste ore molte abitazioni sono al buio e i residenti si fanno luce in casa con candere o torce elettriche. Ma i danni più ingenti li hanno avuti bar e risotranti che, oltre a chiudere prima, hanno dovuto buttare diversi alimenti. Al "Bar Piazza Diaz 7", i baristi hanno dvouto buttare più di 100 Kg di gelato, prodotti paastorizzati per giovedì, ma anche il pesce, la carne, i sughi pronti, i preparati per gli aperitivi, dolci torte e tutto quello che dovrebbe essere necessarimente conservato in figo o in congelatore. 

Spenti anche i semafori, mettendo in crisi il traffico del centro che, in quelle ore, diventa un fiume in piena a causa della chiusura degli uffici. Sono dovuti intervenire diverse pattuglie della Muncipale per scongiurare incidenti stradali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento