Birrifici +50% in due anni, Coldiretti: «3 boccali su 10 nascono in provincia»

In tutta la regione ci sono circa 80 birrifici, circa il 50% in più rispetto a due anni fa

Quasi tre birre su 10 arrivano dalla provincia di Pesaro Urbino che ospita una trentina di microbirrifici. I quali producono un centinaio di etichette per tutti i gusti. Un settore che, negli ultimi due anni, è aumentato per consumi e per attrattiva da parte degli imprenditori. In tutta la regione ci sono circa 80 birrifici, circa il 50% in più rispetto a due anni fa. In questo contesto, una realtà che può dire a pieno titolo la sua è Apecchio che, proprio sabato 5 ottobre, ospiterà un importante convegno dedicato al settore. La giornata, dal titolo "Incontro sul luppolo nella Città della Birra: connessioni virtuose tra birra artigianale e territorio", si terrà a Palazzo Ubaldini alle 18, nell'ambito della tre giorni della Mostra Mercato del Tartufo, dei prodotti del bosco e dell'alogastronomia. Il convegno ospiterà, tra gli altri, Domenico Bosco, responsabile vitivinicolo della Coldiretti nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bosco si occuperà di promozione e tutela della birra artigianale da filiera agricola italiana. Proprio nei mesi scorsi il tema è stato toccato anche in Regione dove si sta lavorando a un legge definire i confini tra birra artigianale e birra agricola. Quest'ultima, in particolare, deve essere prodotta con una prevalenza di materie prime prodotto in azienda o acquistate da altre aziende agricole. Intanto i dati parlano di forte aumento dei consumi. Secondo una rielaborazione di Coldiretti Pesaro Urbino su dati Istat la birra entra nei gusti del 51,2% dei marchigiani (erano il 49% solo un anno fa) mentre meno del 12% dei marchigiani la considera una bevanda prettamente estiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento