Cronaca

Belvedere Ostrense, arrestato ladro acrobata: è caccia ad una Passat di colore scuro

Alcuni cittadini hanno telefonato al 112 segnalando di aver notato un individuo che si era arrampicato sul pluviale ed aveva raggiunto il balcone al primo piano di una villetta sita a Belvedere Ostrense in via Ponticelli

Refurtiva

Nella notte, i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno arrestato in flagranza di reato un 37enne proveniente da una famiglia di nomadi stanziali residenti ad Alba nel cuneese, per tentato furto aggravato in abitazione. Ma mentre i militari arrivavano nella zona del furto, alcune residenti hanno testimoniato di aver visto una Volkswagen Passat di colore scuro con due persone a bordo sgommare a tutta velocità. E' dunque caccia ai complici dell'uomo.

E' successo tutto poco dopo la mezzanotte scorsa quando alcuni cittadini telefonavano al 112 segnalando di aver notato un individuo che si era arrampicato sul pluviale ed aveva raggiunto il balcone al primo piano di una villetta sita a Belvedere Ostrense in via Ponticelli. Immediato l'intervento della pattuglia locale, capeggiata dal Luogotenente Maurizio Corbascio. Dopo aver scavalcato l’inferriata di recinzione, uno dei militari raggiungeva il lato destro della palazzina, mentre l’altro si posizionava su quello sinistro. Il 37enne, accortosi della presenza dei Carabinieri, si lanciava dal balcone del primo piano, lasciando cadere un grosso cacciavite, cercando di fuggire nella campagna limitrofa ma veniva subito raggiunto e bloccato dai militari dopo un breve inseguimento a piedi. Appena fermato, l’uomo iniziava ad urlare di non aver rubato nulla. I militari hanno appurato che l’uomo era munito di auricolare allacciato ad un apparato ricetrasmittente acceso, che probabilmente si era portato dietro con l’intenzione di intercettare le comunicazioni radio delle forze di polizia in modo da evitare problemi nel caso fosse stato scoperto. Inoltre, lo stesso calzava guanti in gomma da lavoro, aveva con se una piccola torcia elettrica ed una fionda per scacciare i cani. Il sopralluogo condotto dai militari operanti ha consentito di appurare he il sospetto si era introdotto nell’abitazione, approfittando dell’assenza momentanea della proprietaria che si era recata a Senigallia in occasione della Fiera di Sant’Agostino, danneggiando la persiana della porta finestra, nonché una seconda porta interna. E’ stato anche riscontrato il danneggiamento della rete metallica di un cancello secondario posto nella parte posteriore del cortile. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Questa mattina l'arrestato è stato accompagnato innanzi al Tribunale di Ancona per l’udienza di convalida ed il rito per direttissima

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belvedere Ostrense, arrestato ladro acrobata: è caccia ad una Passat di colore scuro

AnconaToday è in caricamento