Monossido di carbonio killer, morta una bambina: il fratellino è gravissimo

La tragedia nella notte tra giovedì e venerdì. A lanciare l'allarme sono stati proprio i genitori della piccola. Il fratellino invece si trova in ospedale

Ambulanza e Carabinieri (foto d'archivio)

Una tragedia ha sconvolto questa notte l'intera comunità di Aspro/Codellanoce, una frazione a pochi passi da Sassoferrato. Una bambina è morta a causa delle esalazioni di monossido di carbonio, probabilmente generato da un focolare artigianale. Il suo fratellino invece si trova in gravissime condizioni in ospedale.

A dare l'allarme sono stati i genitori, originari del sudamerica, che si trovavano nell'appartamento. Sul posto sono gli uomini dei vigili del fuoco provenienti da Arcevia. Intervenuti anche i Carabinieri ed i sanitari del 118 che purtroppo non hanno potuto far nulla per salvare la piccola, di soli 10 anni. I genitori non hanno invece riscontrato nessun sintomo da avvelenamento da monossido, visto che dormivano in una stanza differente. L'altro figlio, è stato trasportato in gravissime condizioni all'ospedale di Fano. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Canneto e discarica attirano i ratti al centro sportivo, titolare esasperato

  • Cronaca

    Cani antidroga nelle scuole, controllati 400 ragazzi e 20 classi

  • Politica

    Arriva in città il Daspo urbano, allontanati chi danneggiano o disturbano la collettività

  • Attualità

    Giorgio attore con la valigia: «Qui il teatro è morto, aiuterò i bambini in Polonia»

I più letti della settimana

  • Torna la paura, un forte terremoto scuote il Centro Italia

  • Controlli in tutta la città, denunciato un giovane trovato con 1 grammo di hashish

  • Luoghi e miti del Conero, le 10 leggende più affascinanti della riviera

  • Minorenni adescate e violentate per girare film hard

  • La madre entra in camera per svegliarla, Beatrice è morta nel sonno

  • Sunday Times: «Dimenticate la Toscana ed andate nelle Marche, la regione segreta d'Italia»

Torna su
AnconaToday è in caricamento