Bagnante precipita dallo scoglio del Trave, soccorso dalla Guardia Costiera

L'uomo ha riportato una profonda ferita lacero-contusa alla fronte ed un trauma al torace, ma fortunatamente le sue condizioni non sembrano destare preoccupazione

La Guardia Costiera di Ancona è intervenuta questa mattina alle 12 e 20 a bordo del gommone veloce impegnato giornalmente nell’operazione “Mare Sicuro” per soccorrere un bagnate caduto dallo scoglio del Trave. L’uomo ha riportato una profonda ferita lacero-contusa alla fronte ed un  trauma al torace.

Con l’aiuto di alcuni bagnanti la vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata a bordo del mezzo della Guardia Costiera e quindi al porto di Ancona, dove c’era già in attesa il personale medico che gli ha prestato le prime cure. Le condizioni del bagnante caduto fortunatamente non sembrano destare preoccupazione.

“L’evento”, comunica la Guardia Costiera, “induce ancora una volta a richiamare l’attenzione dell’utenza sulla pericolosità costituita dalla mancata attenzione ai tanti scogli affioranti presenti lungo il litorale del Conero.”
 
La Guardia Costiera ricorda che in caso di emergenza è attivo, 24 ore su 24, il numero gratuito 1530

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento