Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Federfarma, un anconetano alla presidenza della farmacia marchigiana

La carica sarà in vigore fino al 2023

Sarà  Andrea Avitabile , attuale presidente di Federfarma Ancona a guidare,  nel prossimo triennio 2020 - 2023, la farmacia marchigiana,  sotto l’egida di Federfarma Marche. Il consiglio direttivo dell’ unione regionale dei titolari di farmacia delle Marche, dopo la scomparsa repentina di Pasquale D’Avella , ha   indicato come successore proprio Avitabile, titolare della omonima farmacia di Senigallia. 

Il  rinnovo delle cariche sociali ha portato  vice presidente    Marco Meconi che rappresenta  i farmacisti rurali di Federfarma Fermo;  nel consiglio direttivo Ida Kazcmarek di Macerata è segretario e Gianni D’Aurizio, per la provincia di Ascoli Piceno, è il tesoriere. Indirizzando un primo messaggio alle Istituzioni ed alla categoria,  il neo presidente Avitabile ha ringraziato Stefano Golinelli di Pesaro che ha traghettato l’unione regionale in questo frangente e ha anche evidenziato il ruolo del farmacista che, anche  nella drammatica emergenza Covid19,   ha rappresentato   il primo punto di contatto con il cittadino. «Sono anni che dedico molte delle mie energie all'attività sindacale di categoria – ha sottolineato Avitabile -  l'ho sempre fatto   con passione   e determinazione, soprattutto nel rivendicare i diritti dei titolari di farmaci professionisti al servizio del cittadino. Nel prossimo triennio  dovremo  valorizzare e promuovere la farmacia come canale prioritario della distribuzione del farmaco,  attivando  strumenti e progetti che la rendano più forte e autonoma, vero presidio territoriale ad elevata professionalità, trasformando in opportunità le criticità e le dinamiche competitive recate dall’avvio della farmacia dei servizi».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federfarma, un anconetano alla presidenza della farmacia marchigiana

AnconaToday è in caricamento